21.5 C
Milano
25 Giugno 2024

Tutela dell’ambiente, i volontari Snaitech in campo con Plastic Free

Author:

Category:

ADVspot_img

MILANO (ITALPRESS) – In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, la ricorrenza istituita dal Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente (UNEP) per sensibilizzare sui temi della tutela e della salvaguardia della Terra che ricorre ogni 5 giugno, Snaitech ha promosso tre appuntamenti di volontariato aziendale in partnership con Plastic Free, associazione punto di riferimento in Italia per la lotta all’inquinamento da plastica e la tutela dell’ambiente.
Snaitech, attraverso il suo ente dedicato alle good causes Fondazione Snaitech, ha infatti scelto di supportare Plastic Free per il terzo anno consecutivo. Fin dall’inizio di questa partnership, un pilastro fondamentale della collaborazione tra le due realtà è stato il coinvolgimento attivo delle proprie persone. Per questa ragione, anche quest’anno torna l’iniziativa WE CARE UN SACCO: tre appuntamenti di volontariato aziendale dedicati alla raccolta della plastica e dei rifiuti che hanno coinvolto i colleghi delle tre sedi italiane dell’azienda: Milano, Roma e Porcari (Lucca). In particolare, nella giornata odierna, i dipendenti volontari si sono recati, con guanti e sacchetti, a Milano presso il Parco Lambro, a Roma presso il Parco Don Baldoni e a Lucca presso Monte San Quirico.
“Abbiamo scelto di rinnovare il nostro supporto a Plastic Free impegnandoci attivamente per i territori che ospitano le sedi della nostra azienda: vogliamo contribuire a rendere le nostre città più sostenibili e belle – ha detto Fabio Schiavolin, amministratore delegato di Snaitech – Oggi, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, i nostri colleghi e le nostre colleghe hanno deciso di fare la loro parte a Milano, a Roma e a Lucca dando vita ad un’azione concreta, partecipata e dagli effetti immediati”.
Quest’anno, a rendere ancora più partecipata l’azione di volontariato, l’azienda ha lanciato una sfida divertente ai dipendenti impegnati nelle tre città: il team che sarà riuscito a raccogliere più plastica durante l’iniziativa “WE CARE UN SACCO” sarà premiato con l’adozione di una tartaruga marina salvata da Plastic Free, accolta presso il Centro di Recupero Tartarughe Marine nel Museo di Storia Naturale del Salento (Calimera), e curata con l’obiettivo di riabilitarla e liberarla nuovamente in mare.
L’impegno di Snaitech nei confronti dell’ambiente si riflette in azioni tangibili, come l’utilizzo di energia elettrica proveniente al 100% da fonti rinnovabili o l’adesione allo United Nations Global Compact delle Nazioni Unite, la più grande iniziativa a livello mondiale dedicata alla sostenibilità aziendale per lo sviluppo, l’attuazione e la divulgazione di pratiche responsabili. Per il terzo anno consecutivo, inoltre, l’azienda affronta, attraverso un articolato processo di raccolta dati, il calcolo dello Scope 3, ovvero delle emissioni indirette presenti all’interno della catena del valore, un’ulteriore azione finalizzata ad ottenere una crescita che sia sempre sostenibile e condivisa.

– foto ufficio stampa Snaitech –
(ITALPRESS).

Redazione
Redazione
Wine and Travel

i nostri suggerimenti

Ti potrebbe anche interessare

it_ITItalian
Verified by MonsterInsights