Un viaggio esperienziale per conoscere l’Italia e il mondo attraverso l’universo del vino

Poker d’Assi 5

Poker d'Assi 5 Luca Gardini
A cura di Luca Gardini
29 Mag, 2020

Per il mio poker d’assi 5 di questa settimana parto dal Friuli Venezia-Giulia, regione di tradizione e futuro luminoso in ambito vitivinicolo e, più in generale, enogastronomico.

Vado a trovare i miei amici alla cantina Specogna, per assaggiare il loro Friuli Colli Orientali DOC Duality 2018, una splendida espressione di Sauvignon da uno dei territori dalla vocazione più spiccata in ambito di bianchi. Sfaccettato al naso, con belle sensazioni di zest di cedro, biancospino, erba appena tagliata. Alla bocca spessore e ottima acidità e finale con ritorno della traccia salmastra.

Scendo poi nella mia Regione, l’Emilia-Romagna, per provare un Lambrusco che non somiglia a nessun altro. È quello di Cantina della Volta, per la precisione il Lambrusco di Sorbara DOC Rimosso 2019, un 100% Sorbara rifermentato in bottiglia che fa 5 mesi sui lieviti. Ribes e foglia di pepe al naso, bocca tesa, croccante e di bella persistenza.

Scendo poi ancora in Toscana, per fermarmi alla cantina Poliziano, del cui “Nobile”, come piace dire a loro, non si parla mai abbastanza. Questo, il Vino Nobile Di Montepulciano Le Caggiole 2016, è la conferma che anche in annate di difficili la mano del produttore è decisiva per godere di etichette memorabili. Questa è una lettura emblematica di Prugnolo Gentile in purezza. Visciole, con tocchi balsamici e vegetali, di eucalipto, al naso. Alla bocca tannini sapidi e ritorno dei sentori balsamici.

Concludo il mio ‘tour’ nelle Marche, con un altro grande vino, il Marche Rosso IGT Il Pollenza 2016, della cantina Il Pollenza. Il rosso di punta della splendida realtà del conte Aldo Brachetti Peretti è un azzeccato blend di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot speziato alla naso, di more di rovo e mirtilli, ed erbe officinali. Alla bocca denso, con tannini salati e finale profondo, con ritorno della traccia officinale.  

Altri articoli che potrebbero interessarti

Poker d’Assi 8

Poker d’Assi 8

Partiamo per un inebriante percorso iniziatico attraverso le grandissime eccellenze vitivinicole italiane.

Pin It on Pinterest

Share This