Pasqua nel Chianti

da | 22 Mar 2022 | News, Territori

Borgo Scopeto

A Borgo Scopeto Wine & Country Relais per vivere un’autentica esperienza toscana

Borgo Scopeto Wine & Country Relais, l’elegante resort cinque stelle immerso nella pace delle colline senesi, ha pensato a un pacchetto esclusivo per chi desidera trascorrere una Pasqua di relax tra natura ed enogastronomia.

A Pasqua nel Chianti

“A Pasqua nel Chianti” è l’esclusivo pacchetto studiato per vivere un’esperienza autentica nell’essenza di Toscana. La proposta prevede il pernottamento di due notti in una delle eleganti camere del relais da poco rinnovate in stile country-chic.

Il Menu

Per il pranzo della domenica di Pasqua l’Executive Chef del ristorante “La Tinaia” Pietro Fortunati ha creato un menu che celebra i sapori tradizionali toscani: un percorso in sei passaggi abbinati a una selezione di vini provenienti dalle cantine di Altesino, Caparzo e Borgo Scopeto.

Il pranzo si aprirà con un ricco antipasto a base di Ciaccia al formaggio, uovo cotto a bassa temperatura, carciofi e caprino (la torta pasquale tipica del centro Italia), la prima portata sarà affidata ai Ravioli di gallina in brodo con grana e zafferano, mentre il secondo piatto al tradizionale Agnello in buglione, pan di ramerino (un panino morbido e dolce preparato con pasta di pane, uva sultanina e rosmarino), patate montate e cipollotti.

Dopo un piccolo pre-dessert, si passerà alla Crema di grano, spuma di ricotta, schiaccia pasquale glassata, agrumi canditi e mandorle sabbiate e, infine, la piccola pasticceria con il caffè.

I VINI

Ad accompagnare le portate quattro prestigiose bottiglie: il Bianco di Altesino, ottenuto da uve Chardonnay, Vermentino e Viognier, armonico e profumato; 

Le Grance di Caparzo, importante bianco da invecchiamento, blend di uve Chardonnay, Sauvignon Blanc e Gewürztraminer; il Borgonero di Borgo Scopeto, Supertuscan che si contraddistingue per il particolare colore rosso rubino e il gusto imponente e raffinato; e infine, il Moscadello di Caparzo, da uve Moscato bianco è il dolce finale del pranzo di Pasqua.

I festeggiamenti pasquali proseguiranno anche il Lunedì di Pasquetta con la tradizionale grigliata.

E per vivere appieno un’esperienza di benessere Borgo Scopeto metterà a disposizione dei propri ospiti la piscina esterna riscaldata per godere dell’emozionante panorama sulle colline senesi e del tepore delle prime giornate primaverili.

“A Pasqua nel Chianti” è dedicato a chi desidera trascorrere il weekend pasquale fuori porta per assaporare la vera essenza della Toscana. 

Il pacchetto comprende:

– pernottamento di due notti 

– ricca prima colazione a buffet

– piccolo omaggio in camera all’arrivo

– pranzo di Pasqua con il menu creato dallo Chef Pietro Fortunati

– tradizionale grigliata di Pasquetta

– accesso alla piscina esterna riscaldata

Per informazioni e prenotazioni: www.borgoscopetorelais.it

Pin It on Pinterest

Share This