18.2 C
Milano
15 Aprile 2024

Parte da Salerno la Paper Week 2024 di Comieco

Author:

Category:

ADVspot_img

ROMA (ITALPRESS) – Iniziative, convegni, laboratori e spettacoli gratuiti, virtuali e in presenza, per una grande campagna corale di formazione e informazione su carta e cartone e sul loro riciclo.Comieco, Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli imballaggi cellulosici, in collaborazione con Federazione Carta e Grafica e Unirima e con il patrocinio di ANCI, ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Utilitalia e Rai per la Sostenibilità ha promosso la Paper Week 2024 in programma dall’8 al 14 aprile su tutto il territorio nazionale. La città di Salerno, eletta quest’anno “Capitale del Riciclo della Carta” in quanto perno del “distretto cartario” meridionale e modello virtuoso per la raccolta differenziata degli imballaggi cellulosici al Sud, sarà protagonista della Paper Week 2024 con un palinsesto speciale – organizzato da Comieco con il patrocinio di Comune di Salerno, Confindustria Salerno, Camera di Commercio di Salerno, Fondazione Carisal, Università degli Studi di Salerno, in collaborazione con Salerno Pulita, Salerno Letteratura, CNA Salerno.
“Salerno è un punto di riferimento nazionale per la sua recente storia nella raccolta differenziata di carta e cartone, ma non solo, i dati più recenti ci dicono che è un modello interessante di riferimento in particolare per quanto riguarda il Meridione, che oggi sta guadagnando posizioni e sta raggiungendo la media nazionale”, ha detto il direttore generale Comieco, Carlo Montalbetti, “ecco perchè per il 20024 abbiamo pensato che fosse giusto scegliere Salerno come ‘capitale del riciclo della cartà, una iniziativa che si inserisce nella manifestazione più ampia che è la Paper Week. Saranno un centinaio gli impianti che saranno aperti per essere visitati da famiglie e scuole per rendersi conto come un piccolo gesto quotidiano permetta di dare nuova vita a carta e cartone. Uno degli esempi migliori per capire cosa è l’economica circolare. Carta e cartone hanno una vocazione naturale: possono essere riciclati fino a 7 volte portando risparmi su consumi di energia, quello che c’è bisogno è che i cittadini ne siano consapevoli, nella raccolta differenziata di carta siamo maglia rosa con la Germania”.
Al centro della manifestazione c’è l’economia circolare, la sfida delle istituzioni, del consorzio e di tutti gli enti che supportano l’iniziativa è quella di far comprendere come carta e cartone siano beni preziosi, abbiamo un costo ambientale rilevante ed è importante che siano utilizzati nella maniera più virtuosa possibile.
“Siamo diventati un’eccellenza nella raccolta differenziata della carta: c’è stato un incremento di un milione e duecento mila tonnate dal 2022 al 2023, dato significato frutto di una serie di iniziative, anche culturali”, le parole di Massimiliano Natella, assessore alle Politiche Ambientali del Comune di Salerno, che ha aggiunto: “Noi dopo aver potuto incrementare i numeri sul recupero della carta ci siamo attestati anche su una buona qualità riattivando una filiera corta, la carta che recuperiamo va alla nostra cartiera”.
Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, ha sottolineato che “avere un riconoscimento da Comieco per noi è motivo di orgoglio, i nostri concittadini hanno dato prova di una grande sensibilità su questo tema, una storia di successo, buttare la carta in discarica è un delitto e noi siamo diventati consapevoli di questo. La raccolta differenziata si è attestata al 75% e questo è un importante risultato, una buona raccolta differenziata e della carta è un indicatore significativo di consapevolezza sociale”. Da oggi partirà anche una campagna pubblicitaria con Aldo e Giacomo per far conoscere meglio perchè è utile fare la raccolta e fare il riciclo.

– Foto Comieco –

(ITALPRESS).

Redazione
Redazione
Wine and Travel

i nostri suggerimenti

Ti potrebbe anche interessare

it_ITItalian
Verified by MonsterInsights