16.3 C
Milano
16 Aprile 2024

Lo chef Ambrosino di Sustànza partecipa a Mozzichi d’Italia al The St. Regis Rome

Author:

Category:

ADVspot_img

Martedì 5 marzo, alle 19:30lo chef Marco Ambrosino del ristorante Sustànza di Napoli sarà all’hotel 5 stelle The St. Regis Rome per l’appuntamento Mozzichi d’Italia, ideato in collaborazione con ItaliaSquisita, il network dell’eccellenza a tavola. La serata, che si svolgerà presso La Credenza di Augusto – laboratorio di cucina di Lumen, Cocktails & Cuisine, salotto gastronomico dell’albergo – si inserisce all’interno di un palinsesto (che terminerà il prossimo 30 aprile) con protagonista l’executive chef Francesco Donatelli insieme a 13 ospiti provenienti da tutta Italia, uno dei quali è proprio lo chef di Sustànza. “Sono orgoglioso di poter portare la mia cucina che investiga il Mediterraneo non solo a livello culinario, ma anche storico, culturale e antropologico in un Grand Hotel di Roma. Quest’occasione sarà per me speciale perché si tratta di una delle prime occasioni per raccontare la filosofia di Sustànza al di fuori di Napoli”.

IL PIATTO DELLA SERATA

Nell’hotel 5* di Roma, Marco Ambrosino servirà un piatto simbolo del progetto gastronomico inaugurato a marzo 2023 all’interno della Galleria Principe di Napoli. Si tratta di Carciofo alla brace, agrumi, tartufo nero e bitter contadino“Poco saziante e difficile da pulire, nelle civiltà rurali di un tempo, il carciofo non arrivava quasi mai sulla tavola. A Napoli e Roma, però, si tratta di un prodotto identitario ed è per questo motivo che ho deciso di renderlo il protagonista di questa serata”. Nel piatto, il carciofo cotto in acqua e vino viene grigliato e farcito con un ripieno a base di ragù del suo gambo e olive taggiasche. A completare, dell’olio al carciofo, una crema di tartufo nero, un “bitter contadino” realizzato con brodo di miso di cicerchie e succo di topinambur fermentato e ossidato, i frutti del cappero (cucunci), la maggiorana e un brodo acidulo a base di acqua di alghe, funghi secchi e salsa ponzu, aromatizzato con limone, lime, arancia, aceto di riso, kuzu e impreziosito con succo di tartufo nero. Lo chef Marco Ambrosino continua a fare cultura, facendo ciò che gli viene più spontaneo fare: cucinare.

Redazione
Redazione
Wine and Travel

i nostri suggerimenti

Ti potrebbe anche interessare

it_ITItalian
Verified by MonsterInsights