8.4 C
Milano
23 Febbraio 2024

L’estate nel calice! 5 destinazioni e 5 vini nello zaino

Author:

Category:

ADVspot_img

Questa estate le vacanze sceglile in base ai vini da portare a tavola, oppure in spiaggia per un pic nic, o in montagna. O perché no, una merenda al lago!

CARPINETour è il tour dedicato ai vini dell’estate ispirati a cinque mete vacanziere facili da raggiungere ma da relax assoluto, tanto più sorseggiando un calice di ottimo vino in compagnia!

CAPALBIO

Un unico litorale sabbioso che corre ininterrottamente per chilometri e chilometri: acqua limpida e fitta macchia mediterranea. L’ideale per il kite surf o per andare a cavallo sulla sabbia. Il tratto più selvaggio, verso Macchiatonda, è il setting perfetto per un pic nic, anche frugale. L’importante è che nel calice ci sia il Cru di Vermentino Valcolomba, il sentore del mare, la freschezza dei venti e la solarità della Maremma. Il meglio di sè lo dà però coi crudi e tapas marinare.

ROMA

La Capitale come non l’avete mai vista: assoluta, solare fino all’inverosimile, quasi sfacciata ed estrema ad agosto. Eppure Roma seduce ancora una volta, tanto più scrutando i tetti seduti su un roof con un rosato davanti, magari anche in versione cocktail. È il Frozen Dogajolo, a base di Dogajolo Rosato e frutti rossi, perfetto dal tramonto in poi quando i colori nel calice riprendono quelli del cielo.

SAN VITO DI CADORE

Nel cuore delle Dolomiti bellunesi, ai piedi di montagne maestose, tra cui il Re delle Dolomiti, il Monte Antelao, 3.264 m di altezza, San Vito sta dentro uno scenario verdeggiante ideale sia per chi ha velleità da alpinista sia per chi sceglie il trekking con magari un Dogajolo Rosso nello zaino per una sosta golosa semplicemente osservando le cime e un lento sorseggiare in abbinamento magari a un formaggio di malga prima di riprendere il cammino.

PASSIGNANO SUL TRASIMENO

L’ambiente è quello di un piccolo borgo di pescatori su quel lago dove l’antico borgo medievale si distende silenzioso. La spiaggia, le acque così dolci e silenti ne fanno un paesaggio ideale per pescare e meditare, ma basta spostarsi di poco che si trovano paesaggi quasi agresti, il verde della campagna umbra ha il sopravvento e il tagliere per la merenda si fa robusto e saporito, addirittura da abbinarci un Brunello.

ROCCELLA IONICA

Affacciata su una dolce curva della Costa dei Gelsomini, Roccella Ionica si specchia su una fascia dello Ioniocosì pulita e cristallina il cui contrasto con la sabbia bianca crea un effetto caraibico reso ancora più suggestivo dalle colline verdi sullo sfondo. Da non perdere un aperitivo a base di Dogajolo Bianco seduti in uno dei tanti localini sul porticciolo turistico sempre più glam, soprattutto durante il Roccella Jazz Festival – Rumori Mediterranei.

Redazione
Redazione
Wine and Travel

i nostri suggerimenti

Ti potrebbe anche interessare

it_ITItalian
Verified by MonsterInsights