12.8 C
Milano
21 Aprile 2024

Il Perù protagonista da Identità Golose 2024

Author:

Category:

ADVspot_img

La Commissione Peruviana per la Promozione delle Esportazioni e del Turismo del Perù, (PROMPERÚ) ha partecipato al rinomato Congresso Gastronomico di Identità Golose, che si è svolto a Milano dal 9 all’11 marzo presso il MiCo Milano Congressi. Durante i tre giorni di fiera il Perù ha organizzato showcooking, condotti da rinomati chef locali, masterclass e degustazioni di prodotti locali. E ancora dentro e fuori la fiera si sono svolte presentazioni a cura di rappresentanti e studiosi della gastronomia peruviana e cene gourmet.
 
Identità Golose, giunto alla sua 19° edizione, è un appuntamento annuale che riunisce i luminari della cucina d’autore italiana e internazionale per celebrare l’eccellenza gastronomica. Durante il congresso, chef di fama mondiale, addetti ai lavori, giornalisti e appassionati si incontrano per condividere conoscenze, esperienze e innovazioni nel mondo della gastronomia.
 
Presso lo stand del Perù, cinque chef di ristoranti peruviani in Italia, basati a Milano, Torino, Roma – Alma Criolla, Ta’ Bueno, Llama Maki, Vale un Perù e Coraje – hanno condotto degli showcooking volti a far conoscere la varietà della deliziosa cucina del paese. È stato possibile degustare cinque marchi di pisco, bevanda nazionale per eccellenza, (Pisco Demonio de los Andes, Pisco Fontana, Pisco 1615, Pisco Porton, Pisco MachuPisco) e tre rinomati marchi di caffè (Sami, Vraem, Kessia Malu-His Majesty the Coffee).
 
Joan Barrena, Consigliere economico commerciale di PROMPERÚ in Italia, presenta lla manifestazione ha dichiarato: “La partecipazione del Perù alla manifestazione di Identità Golose rappresenta un’occasione straordinaria per promuovere la ricca cultura gastronomica peruviana e la sua biodiversità. Questa è una vetrina importante per attrarre l’interesse degli appassionati di cucina di tutto il mondo”.
 
Uno degli eventi di spicco la presenza di Malena Martinez, scienziata e co-direttrice di Mater Iniciativa, organizzazione interdisciplinare, gastronomica e culturale impegnata nello studio, conservazione e condivisione della straordinaria biodiversità del Perù, ha tenuto una presentazione sul suo progetto. Martinez (sorella del celebre chef Virgilio Martinez che quest’anno con il suo ristorante Central si è posizionato al 1° posto del The World’s 50 Best Restaurants), ha raccontato la straordinaria offerta e biodiversità del Perù.
 
Sabato sera presso l’Identità Golose Hub in centro a Milano, il rinomato chef peruviano Jaime Pesaque è stato protagonista di una cena esclusiva, offrendo un’opportunità unica per scoprire i sapori autentici e le creazioni innovative della cucina peruviana. Jaime Pesaque è un cuoco limeño di grande inventiva a capo del ristorante Mayta, posizionato alla 47° posizione della World’s 50 Best globale.
 
La cucina peruviana è rinomata in tutto il mondo per la sua unicità, frutto del melting pot culturale che caratterizza il Paese, e per la straordinaria biodiversità dei suoi prodotti. Numerosi infatti i riconoscimenti di questi anni che premiano la gastronomia nazionale come eccellenza mondiale; di recente la rivista statunitense National Geographic ha incluso il Perù nella lista delle migliori cucine al mondo del 2023, mentre l’Organizzazione degli Stati Americani (OAS) ha riconosciuto la cucina peruviana come Patrimonio culturale delle Americhe nel mondo; infine, i ristoranti del paese compaiono ai primi posti nella prestigiosa The World’s 50 Best Restaurants e nel 2023 il Paese si è aggiudicato per l’undicesima volta il premio come migliore destinazione gastronomica. Lima è l’unica città al mondo con ben due ristoranti nella top 10 dei World’s 50 Best Restaurants. Nel 2023 il Perù ha ricevuto 37.054 turisti italiani attratti dalle sue bellezze naturalistiche, culturali e eccellenze gastronomiche.
 
Per ulteriori informazioni sullo chef https://jaimepesaque.com/

Marco Sutter
Marco Sutterhttps://wineandtravel.it
Editore da sempre e giornalista dal 1999 ha congiunto le due professioni ideando progetti editoriali e dirigendo diverse redazioni ricoprendo il ruolo di Direttore Responsabile e Direttore Editoriale di settimanali e mensili ad alta tiratura nazionale, portando in Italia diversi progetti editoriali quali Food and Travel e altre testate. Ad oggi dirige diverse testate giornalistiche, sia cartacee che digital, ed è il founder/publisher di diversi progetti editoriali ed imprenditoriali nei seguenti settori: food, wine, beverage, travel, hospitality, golf, fashion, luxury, e altri. Mail - marco.sutter@wineandtravel.it

i nostri suggerimenti

Ti potrebbe anche interessare

it_ITItalian
Verified by MonsterInsights