Gin Awards: Gin Milano è il migliore gin italiano

0
149

Gin Milano si aggiudica il primo posto ai Gin Awards nella categoria “Best Italian Gin”. La competizione si è svolta durante l’undicesima edizione di theGINday.


Il migliore gin d’Italia è di Milano. Si chiama Gin Milano ed è la novità assoluta nel mondo dei Gin Premium. A decretarlo vincitore è stata una giuria internazionale composta da 50 esperti tra professionisti del settore beverage come bartender, sommelier, produttori, degustatori e giornalisti altamente qualificati. La degustazione, andata in scena lo scorso 10 e 11 settembre durant theGINday, l’evento più amato d’Italia dedicato al mondo del Gin (ideato e organizzato da Luca Pirola), è stata eseguita con il metodo “blind test”. Gli assaggi
di vari gin italiani ed esteri alla cieca sono serviti a decretare i vincitori tra quattro categorie: Best Italian Gin, Best International Gin, Best Idea/Concept (dedicata al servizio del gin) e Best Packaging. Gin Milano, il gin premium che celebra l’eleganza Gin Milano nasce dalla voglia dei giovani imprenditori di Élite srl, tra cui Ruggero Del Zotti e Roberto Attilio Nisoli, di realizzare un vero London Dry Gin per celebrare l’eleganza e la bellezza, prendendo ispirazione dalla città di Milano. Il gin premium è contenuto in un packaging di grande impatto ideato da Sapiens Design Studio. La silhouette della bottiglia, slanciata e distintiva, si ispira alla figura di un manichino e indossa, come un capo d’alta moda, un’etichetta in tessuto filato. All’interno, un distillato di pregio realizzato in collaborazione con Eugin Distilleria Indipendente con distillazione in caldaia e corrente di vapore, in alambicco discontinuo a bagnomaria Műller, senza aggiunta di additivi. La coltivazione delle botaniche è a sostegno di progetti etici e di inclusione sociale grazie al coinvolgimento nella produzione di due Cooperative Sociali, Koala e Valdibella.

E all’assaggio?

Ciò che ha convito la giuria dei Gin Awards 2023 è stata la particolare eleganza espressa sia al naso che al palato, conferita da una selezione di botaniche capaci di suscitare diverse emozioni ben distinte tra loro, come in un profumo. “È per noi una grande soddisfazione ricevere questo riconoscimento dopo pochi mesi dalla prima produzione di Gin Milano” afferma Ruggero Del Zotti, co-creator di Gin Milano. “Un lavoro di squadra intenso per oltre due anni in cui non abbiamo mai perso di vista l’obiettivo di voler esprimere eleganza, bellezza, identità e inclusività. Una grande materia prima, la ricetta creata con un approccio da sommellerie, vetro tailor made e un’etichetta completamente di tessuto filato”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here