Un viaggio esperienziale per conoscere l’Italia e il mondo attraverso l’universo del vino

CONFIDENTIAL

Cuori diVini

Donna che ti sa stupire solo con la sua semplicità

da | 17 Mag 2020 | Confidential, Winewomen

Se qualcuno capitasse sulle splendide colline di Spessa, nel cuore dei Colli Orientali del Friuli, a pochi chilometri da Cividale, potrebbe vedere una bella signora bionda sincera e piena di energia.

Annalisa Zorzettig è una donna innovativa, un’esplosione vulcanica, una forza della natura dotata di un’enorme sensibilità. Mi piace confrontarmi con lei che riesce sempre a darmi la giusta carica, a motivarmi, a consigliarmi, a farmi vedere le sfumature che a volte il mio carattere mi impedisce di cogliere.  Ci accomuna l’essere volitive, indipendenti… non siamo donne che aspettano il principe azzurro sul balcone, noi ammazziamo il drago e con il principe ci beviamo un bicchiere di vino. 

CHI È ANNALISA ZORZETTIG?

Sono una signora di 51 anni con l’anima da ragazzina. Sono nata in vigna. La mia infanzia è stata caratterizzata da latte e vino… la mia strada era segnata. Sono nata in azienda, e ho sempre respirato il profumo del mosto. 

LA PRIMA COSA CUI PENSI QUANDO TI SVEGLI LA MATTINA?

Il mattino per me è il più bel momento della giornata, l’unico solo mio in cui penso a me stessa. Mi alzo presto, verso le sei, e guardo fuori per controllare la campagna, il vento, il clima. Poi caffè e giornale… mi informo su come va il mondo e comincio a programmare la mia giornata lavorativa. Arrivo in azienda verso le sette, perché le ore del silenzio sono quelle in cui si ragiona meglio.

QUAL È IL TUO FIORE PREFERITO?

La calla perché è pulita, candida, retta e sincera. Poi nasce nei fossi, è un fiore libero.

QUAL È LA FRASE CHE DICI PIÙ SPESSO?

Uso molto i proverbi. In questo periodo dico sempre “il mondo è mezzo da vendere e mezzo da comprare”.

DESCRIVITI CON TRE PAROLE.

Istintiva, altruista e testarda.

QUANTO CONTANO I SOLDI NELLA VITA?

Non posso dire zero, quindi dico uno. Ho sempre dato tanto. Penso sempre a cosa posso fare per gli altri. Anni fa ero molto pericolosa per l’azienda, perché ero troppo generosa…. ho poi imparato a confrontarmi con il commercialista.

UNA DONNA DEL TUO MONDO CHE STIMI MOLTO?

Donatella Cinelli Colombini, sia come persona che come professionista.

LA COSA PIÙ BELLA CHE TI È STATA DETTA?

Che sono forte e positiva. 

COS’È PER TE LA TUA AZIENDA VINICOLA?

La mia mania, è tutto.

SAI CUCINARE?

So cucinare poche cose, ma quelle le faccio bene. Mi piace mangiare bene.

VINO BIANCO O ROSSO?

Bianco.

LA PIÙ BELLA CANZONE CHE TI ABBIANO MAI DEDICATO?

“Donna con te” di Anna Oxa.

COME SARÀ IL FUTURO DEL VINO?

Il vino lo berremo sempre, e credo che negli ultimi anni a livello mondiale abbiamo fatto molti passi avanti. Voglio sperare che questo periodo di lockdown serva a ripensare di alzare ancor di più la qualità, non ad abbassarla.

UN AUGURIO CHE VUOI FARMI PER IL PROGETTO WINE AND TRAVEL?

Ho sempre pensato che i sogni siano le anticipazioni di quello che si realizzerà. Ti auguro che si realizzi tutto così come lo hai sognato. E che Wine and Travel, così come è stato per Food and Travel, comunichi pienamente il tuo essere.

Pin It on Pinterest

Share This