21.5 C
Milano
25 Giugno 2024

Cracolici “Normative comuni per colpire patrimoni criminalità”

Author:

Category:

ADVspot_img


PALERMO (ITALPRESS) – “Pio La Torre fu il primo a capire che per aggredire la mafia bisognava colpirne i patrimoni e le ricchezze accumulate. Cosa nostra continua ad accumulare ricchezza e l’Europa ha sempre più difficoltà a individuare la provenienza dei flussi: per contrastare questo fenomeno servono strumenti di contrasto uniformi”. Lo ha detto il presidente della Commissione antimafia all’Ars Antonello Cracolici, a margine dell’incontro organizzato dal Coppem (Comitato permanente partenariato euromediterraneo dei poteri locali e regionali) tenutosi a Palazzo dei Normanni a Palermo.

xd8/pc/gsl

Redazione
Redazione
Wine and Travel

i nostri suggerimenti

Ti potrebbe anche interessare

it_ITItalian
Verified by MonsterInsights